4 ottobre 2010

Fa' la cosa giusta

E' incredibile come, a volte, io sia convinto di fare la cosa "giusta", quella che va fatta al momento, quella che mi sembra migliore.
E poi, puntualmente, a posteriori mi sento un'idiota per averla fatta... perché era OVVIAMENTE la cosa sbagliata da fare.
Orribile, orribile lunedì. E troppi caffé per condirlo.

8 commenti:

Manuel ha detto...

almeno tu i caffè te li sei bevuti
a casa nostra invece è FINITO LO ZUCCHERO

e oggi era la festa del Patrone della città, indi tutto chiuso...

Gress

Tyreal ha detto...

La fine dello zucchero ha un velo (lol) di tristezza.

Carlotta ha detto...

Ahhahah mi sono riconosciuta nel post. La risata è solo perchè stavolta non è successo a me, ma non temere, il mio turno non è lontano.

Carlotta ha detto...

ciao! mi serve la mail per mandarti l'invito al blog, per un po' resterà privato...

Tyreal ha detto...

Ok!
Tyreal@tiscali.it

Grazie!

calendula ha detto...

io invece ci penso talmente tanto alle cose che alla fine quando decido mi sono fatta tutti gli scenari orribili possibili e cado in piedi.... si sono pazza lo so.... ma sono nata così...

Carlotta ha detto...

dove sei? di nuovo in viaggio?

Tyreal ha detto...

Eh, magari... tante cose da dire, ma spesso troppo ingarbugliate per dirle in senso compiuto. Ma il clima è uggioso, e la malinconia, triste a dirsi, aiuta l'ispirazione. Chissà, forse qualcosa scriverò...