24 maggio 2009

Italia e spazio

Ha quasi del comico la vicenda, vista dalla parte del sottoscritto.
Correva l'anno 1995, ero molto più giovane e lo era anche lei, ma mi ricordo ancora quella raccolta fiera fantascientifica con giochi , proiezioni e tanta gente... Mi ritrovo a scambiare facezie
e a passare un sabato con un gruppo di amiche di Bolzano appena conosciute; insieme a loro incontro Samantha.
Simpatica, sorridente, dolce, ma di carattere... Ho il nitido ricordo di una specie di questionario compilato insieme suggerendoci le risposte, più qualche battuta acccanto ad un manifesto nell'atrio dell'hotel... E' stato tanto tempo fa. Più volte nel corso del tempo ho ripensato a Samantha, chiedendomi che fine avesse fatto, ma era stato un incontro talmente breve, nello spazio di una giornata, che lentamente il ricordo è caduto nel dimenticatoio.

Fino a che...

http://www.asi.it/it/news/astronauti_esa_due_italiani_per_la_prima_volta_una_donna_

Non ho realizzato immediatamente, me l'ha dovuto suggerire una delle amiche di Bolzano... non l'avevo riconosciuta.

La prima astronauta italiana, Samantha Cristoforetti.
Ingegnere aeronautico, 32enne, astronauta e fan di Star Trek.

Dovevo chiederle di sposarmi!
Very Happy Very Happy Very Happy

2 commenti:

calendula / trattalia ha detto...

che bello quando succedono queste cose... io purtroppo posso solo vantarmi ( ma neanche tanto) di essere uscita per un sacco di tempo con un ragazzino di averlo consolato quando piangeva disperato per una ragazza, di essermi incazzata quando ha catturato un gatto è lo ha fatto salire in macchina... e di averlo spronato a non mollare mai...e poi a febbraio vederlo vincere il festival di sanremo... aah dimenticavo i pop corn alle due di notte ....

Tyreal ha detto...

Che bello! Complimenti a lui (anche se devo ammettere che non seguo Sanremo e non saprei nemmeno di chi si tratta) !